Spedizione gratuita in Italia sopra i 200€ Spedizione garantita in giornata per gli ordini entro le 14:00

Spedizione gratuita sopra i 200€ Spedizione in giornata entro le 14:00

Mangiare Frattaglie e organi fa bene?

Nel mondo dell’alimentazione, spesso ci troviamo a fronteggiare nuove tendenze, super cibi e diete innovative. Tuttavia, tra le fila di questi alimenti di tendenza, esiste un gruppo di ingredienti che ha dimostrato il proprio valore nel corso dei secoli, nonostante sia stato in parte dimenticato dalla cucina moderna: le frattaglie. Questi tesori nascosti, ricchi di storia e valore nutrizionale, stanno vivendo una sorta di rinascita nella consapevolezza alimentare, grazie alla loro incredibile versatilità e agli innumerevoli benefici che possono apportare alla nostra salute.

Sebbene il concetto di consumare frattaglie possa inizialmente suscitare sentimenti contrastanti, è fondamentale comprendere che, oltre alla loro innegabile importanza culturale, le frattaglie offrono un’ampia gamma di vantaggi per la salute umana. In questo articolo, esploreremo in dettaglio i motivi per cui dovremmo considerare seriamente l’aggiunta di frattaglie alla nostra alimentazione, svelando le ragioni scientifiche dietro il loro potenziale impatto positivo sul nostro benessere complessivo. Dalla loro composizione nutrizionale unica alla loro capacità di arricchire il palato e migliorare la sostenibilità alimentare, le frattaglie meritano sicuramente un posto di rilievo sulle nostre tavole.

Pronti a immergerci in un viaggio affascinante attraverso il mondo delle frattaglie? Continuate a leggere per scoprire come questi ingredienti spesso sottovalutati possono apportare un valore nutrizionale straordinario alla tua dieta.

Cosa sono le frattaglie?

Le frattaglie sono gli organi degli animali che gli esseri umani preparano e consumano come cibo.

Gli organi più comunemente consumati provengono da bovini, suini, agnelli, capre, polli e anatre.

Oggi, la maggior parte degli animali viene allevata per i loro tessuti muscolari. Le frattaglie spesso vengono trascurate, con la maggior parte delle carni consumate solitamente sotto forma di bistecche, cosce di pollo o carne macinata.

Tuttavia, la carne muscolare non è l’unico componente commestibile di un animale. Molte persone mangiano anche gli organi, come il fegato, gli intestini e la lingua.

Le frattaglie possono essere un ottimo complemento alla tua dieta. Sono ricche di nutrienti, come la vitamina B12 e l’acido folico, e sono anche una fonte eccellente di ferro e proteine.

Quali sono i diversi tipi di frattaglie?

I tipi più comuni di frattaglie includono:

Fegato: Il fegato è l’organo di disintossicazione. È anche la centrale nutrizionale delle frattaglie e talvolta viene chiamato “multivitaminico della natura”.
Lingua: La lingua è in realtà più simile a un muscolo. È un taglio di carne tenero e saporito grazie al suo alto contenuto di grassi.
Cuore: Il cuore ha il compito di pompare il sangue in tutto il corpo. Potrebbe non sembrare commestibile, ma in realtà è magro e saporito.
Reni: Come gli esseri umani, i mammiferi hanno due reni. Il loro ruolo è quello di filtrare i rifiuti e le tossine dal sangue.
Cervello: Il cervello è considerato una prelibatezza in molte culture ed è una ricca fonte di acidi grassi omega-3.
Animelle: Le animelle Sono parti delle ghiandole, come il pancreas.
Trippa: La trippa è la parete dello stomaco dell’animale. La maggior parte delle trippa proviene dai bovini e può avere una consistenza molto gradevole.
Testicoli: I testicoli sono talvolta chiamati “Ostriche delle Montagne Rocciose” o “Stones”.
Intestini: Gli intestini, puliti e fritti o saltati in padella sono fortemente apprezzati.

Le frattaglie sono estremamente nutrienti

Il profilo nutrizionale delle frattaglie varia leggermente a seconda della fonte animale e del tipo di organo.

Tuttavia, la maggior parte degli organi è estremamente nutriente. Infatti, la maggior parte è più densa di nutrienti rispetto alla carne muscolare.

Sono particolarmente ricche di vitamine del gruppo B, come la vitamina B12 e l’acido folico. Sono anche ricche di minerali, tra cui ferro, magnesio, selenio e zinco, e importanti vitamine liposolubili come le vitamine A, D, E e K.

Inoltre, le frattaglie sono un’ottima fonte di proteine.

Inoltre, le proteine animali forniscono tutti e nove gli amminoacidi essenziali di cui il tuo corpo ha bisogno per funzionare efficacemente.

Una porzione da 100 grammi di fegato di manzo cotto fornisce :

Calorie: 191
Proteine: 29 grammi
Vitamina B12: 2715% del Valore Giornaliero
Rame: 1588% del Valore Giornaliero
Vitamina A: 1048% del Valore Giornaliero
Riboflavina: 263% del Valore Giornaliero
Niacina: 109% del Valore Giornaliero
Vitamina B6: 60% del Valore Giornaliero
Selenio: 66% del Valore Giornaliero
Zinco: 48% del Valore Giornaliero
Ferro: 36% del Valore Giornaliero

I benefici dell’aggiunta delle frattaglie alla tua dieta


Consumare frattaglie offre diversi vantaggi:

Eccellente fonte di ferro: La carne contiene ferro eme, che è altamente biodisponibile, quindi viene assorbito più facilmente dal corpo rispetto al ferro non eme proveniente dai cibi vegetali.
Mantiene sazi più a lungo: Molte ricerche hanno dimostrato che le diete ad alto contenuto proteico possono ridurre l’appetito e aumentare la sensazione di sazietà. Possono anche favorire la perdita di peso aumentando il tasso metabolico.
Può aiutare a mantenere la massa muscolare: Le frattaglie sono una fonte di proteine di alta qualità, importanti per costruire e mantenere la massa muscolare.
Ottima fonte di colina: Le frattaglie come il fegato sono tra le migliori fonti mondiali di colina, un nutriente essenziale per la salute del cervello, dei muscoli e del fegato, del quale molte persone non assumono a sufficienza.
Tagli meno costosi e riduzione degli sprechi: Le frattaglie spesso possono essere trovate a un prezzo vantaggioso. Mangiare queste parti dell’animale contribuisce anche a ridurre gli sprechi alimentari.

Il consumo di frattaglie aumenta i livelli di colesterolo?

Le frattaglie sono ricche di colesterolo, indipendentemente dalla fonte animale.

100 grammi di cervello di manzo cotto contengono 2000 milligrammi di colesterolo, mentre reni e fegato ne contengono rispettivamente 716 milligrammi e 381 milligrammi.

Il valore giornaliero per il colesterolo è di 300 milligrammi totali al giorno.

Molte persone associano il colesterolo alle arterie ostruite, ai farmaci e alle malattie cardiache.

Tuttavia, la maggior parte del colesterolo nel tuo corpo è prodotta dal fegato. Il tuo corpo utilizza il colesterolo che produce per svolgere una serie di processi vitali nelle tue cellule e negli organi.

Sviluppare il gusto per le frattaglie

Le frattaglie sono già presenti in molte cucine, ma stanno diventando sempre più popolari nei ristoranti di alta cucina grazie ai loro sapori intensi e unici.

Se non hai mai provato le frattaglie prima, potrebbe essere necessario del tempo per sviluppare il gusto per esse. Potrebbe essere meglio iniziare con gli organi dal sapore più delicato, come la lingua e il cuore.

Puoi anche provare a macinare il fegato e i reni e combinarli con carne macinata di manzo o maiale in piatti come il ragù alla bolognese.

Per tutti gli approfondimenti leggi il mio ultimo libro “La bibbia della salute”

 

Un forte abbraccio

Lorenzo

Esperto di nutrizione e nutraceutica

Condividi l'articolo

Scopri "La Bibbia della Salute"

Di cosa parla il nuovo libro di Lorenzo Zarone?

  • Quali sono i falsi miti della nutrizione
  • Le basi della dieta del benessere
  • I motivi per cui il cibo non è sufficiente ed è necessario integrare
  • Perché è importante il movimento
  • L’importanza di una buona detossificazione
  • L’importanza del riposo notturno

A queste e ad altre domande troverai risposte esaustive all’interno del libro, e sconti esclusivi da utilizzare per l’acquisto dei prodotti dello shop.

Altri articoli

Seguici su

Iscriviti alla newsletter

Inserisci e INVIA la tua email per ricevere un REGALO DI BENVENUTO, i REPORT GRATUITI e rimanere aggiornato sulle promozioni del Paleocomplex. Non riceverai spam ma informazioni utili su benessere e salute. I tuoi dati sono al sicuro e sono trattati in piena conformità alla Legge sulla Privacy n.196/2003.